Preparazione del drone

Hai il tuo ANAFI tra le mani? È ora di preparare il tuo primo volo ! Ecco alcuni consigli di preparazione prima di pilotare il drone per la prima volta.

 

 

Prima di tutto, scarica l'applicazione gratuita FreeFlight 6 dall'App Store o da Google Play. L'applicazione ti consentirà di configurare con facilità il tuo drone ANAFI dal tuo smartphone.

 

Per far volare ANAFI, comincia caricando la batteria: è molto semplice, basta connettere alla batteria il cavo USB-C in dotazione e collegarlo a una sorgente di alimentazione: una presa di rete tramite un adattatore USB-A (non in dotazione); una batteria portatile; la porta USB di un computer.

 

La batteria di ANAFI può essere messa in carica già installata nel drone.

 

Inoltre, essa fornisce un'indicazione del livello di carica in qualsiasi momento, basta premere il pulsante ON/OFF: se 4 led sono accesi, significa che la batteria è carica tra il 75 e il 100%; 3 led tra il 50 e il 75 %; 2 led tra il 25 e il 50 %; 1 led tra lo 0 e il 25 %. In quest'ultimo caso occorre ricaricare la batteria.

 

Una volta caricata la batteria, installarla è un gioco da ragazzi: fai scattare i tre ganci sotto la batteria nelle tacche del corpo di ANAFI e spostala fino a sentire un "clic". Controlla che la batteria sia saldamente fissata al drone: il rispettivo pulsante del fermo della batteria deve essere sollevato. In caso contrario, ripeti l'operazione: premi il pulsante, sblocca la batteria e installala nuovamente inserendola nel corpo del drone, fino a percepire un "clic"!

 

Per rimuovere la batteria, basta premere il relativo pulsante e spostarla verso la parte posteriore del drone.

 

Per accendere ANAFI, premi il pulsante ON/OFF della batteria. I suoi quattro led si illuminano uno dopo l'altro, tre volte di seguito per poi rimanere accesi in base al livello di carica della batteria: se 4 led sono accesi, significa che la batteria ha una carica tra il 75 e il 100%

 

; 3 led tra il 50 e il 75 %; 2 led tra il 25 e il 50 %; 1 led tra lo 0 e il 25 %. In quest'ultimo caso occorre ricaricare la batteria. Successivamente, la navicella della videocamera si attiva e ruota sui propri assi prima di stabilizzarsi: ANAFI è pronto per decollare!

 

Desideri collegare ANAFI al tuo smartphone? Comincia scaricando l'applicazione Freeflight 6. Per connetterti correttamente, segui queste operazioni:

  1. Accendi ANAFI

  2. Apri sul tuo smartphone la ricerca delle reti Wi-Fi disponibili: Sullo smartphone:

- Per iPhone: seleziona Impostazioni > Wi-Fi

- Per uno smartphone Android: seleziona Impostazioni > Wireless e reti > Wi-Fi

  1. Seleziona la rete ANAFI-xxxx

  2. Attendi finché lo smartphone non si collega alla rete Wi-Fi di ANAFI.

  3. Avvia l'applicazione Freeflight 6: il tuo smartphone si connette automaticamente ad ANAFI.

 

Sostituire le eliche di ANAFI

 

Le illustrazioni seguenti mostrano come sostituire le eliche di ANAFI con la chiave fornita in dotazione. Un autentico gioco da ragazzi!

 

       

 

       

 

       

 

La preparazione prima del pilotaggio è terminata! Per imparare a volare con ANAFI, consulta la pagina dedicata all'apprendimento del volo con il tuo drone.

 

Per preservare il drone e volare in completa serenità, prima di ogni volo controlla gli elementi seguenti:

 

Batteria – Assicurati che l'alloggiamento della batteria sia intatto e che i connettori siano puliti.

Se l'alloggiamento sembra spaccato, forato o gonfiato, non utilizzare la batteria. Rivolgiti al servizio post-vendita Parrot per la sostituzione.

 

Eliche– Assicurati che le eliche non siano danneggiate. Eventuali danni alle eliche possono comportare instabilità in volo e causare una caduta con conseguenti danni al drone.

 

Videocamera – Rimuovi la protezione dell'obiettivo soltanto poco prima del volo. Accertati che la lente della videocamera sia sempre pulita e intatta: eventuali graffi sulla lente possono compromettere definitivamente la qualità di foto e video.

 

Corpo del drone – Controlla che la struttura di ANAFI non sia indebolita o danneggiata. Rimuovere la polvere ed eventuali cumuli di particelle, in particolare sui motori, utilizzando una bomboletta ad aria compressa.

 

Piedini – Controlla che i piedini di ANAFI siano intatti e che i relativi rinforzi in gomma siano installati.

 

Se noti anomalie su uno degli accessori o sul drone, contatta il servizio post-vendita di Parrot.


 

Aggiornamento : 26/02/2019
Cet article vous a aidé ?

 



 

Chat now retract